DMO Piemonte S. c. r. l. /  7° INCONTRO PROGRAMMA STRATEGICO DEL TURISMO 2013 – 2015 Borgosesia (VC)
7° INCONTRO PROGRAMMA STRATEGICO DEL TURISMO 2013 – 2015 Borgosesia (VC)
Data: 4 dic 2012
7° INCONTRO PROGRAMMA STRATEGICO DEL TURISMO 2013 – 2015 Borgosesia (VC)

Borgosesia (VC) - 28 novembre 2012

49 operatori della zona di Vercelli e Valsesia hanno preso parte, lo scorso 28 novembre, all’appuntamento dedicato alla predisposizione dei temi riguardanti il Programma Strategico del Turismo 2013-2015. Il presidente dell’Agenzia Turistica Locale Vercelli-Valsesia, Paolo Melotti, ha introdotto il momento di confronto, sottolineando l'importanza di politiche turistiche che superino i confini locali e la necessità di puntare su 2 o 3 prodotti “forti”. L’incontro è poi proseguito come da programma con la presentazione tecnica dei dati e delle tendenze generali e locali del turismo da parte di Maria Elena Rossi, direttore di Sviluppo Piemonte Turismo. Il coordinatore del Programma, Daniel John Winteler, ha quindi illustrato gli indirizzi guida del lavoro, ispirati ad una visione aziendale del turismo inteso come settore produttivo e orientato verso due possibili opzioni:

- Ottimizzazione delle risorse per investire su pochi temi condivisi che favoriscono la crescita regionale;

- Iniziative comuni “stabili” che creino ritorno per tutti gli attori del territorio, sostenibili economicamente e che creino fatturato e occupazione.

Winteler ha inoltre evidenziato l’esigenza di proseguire nel lavoro su clienti e mercati chiave, innanzitutto quelli già acquisiti, di prossimità e facilmente raggiungibili. Ha quindi richiamato l’attenzione al tema della distribuzione del prodotto turistico, evidenziando alcuni punti urgenti:

-  Fare massa critica per interessare i TO;

- Creare un’agenda comune che superi la frammentazione e metta il turismo al centro delle politiche (istruzione, trasporti, cultura, agricoltura);

- Superare il sistema dei limiti amministrativi.

 

Gli interventi del pubblico hanno sollevato le seguenti tematiche:

OFFERTA E SVILUPPO PRODOTTO

- Turismo cicloturistico: si sottolinea che il prodotto andrebbe inserito tra i prodotti prioritari, anche alla luce del fatto che sono stati fatti investimenti molto forti dagli enti locali nella realizzazione delle piste ciclabili.

- Pianura Vercellese: si richiede lo studio/predisposizione di prodotti specifici per questa porzione territoriale (riso, canali) e di avere un’organizzazione che ne convogli meglio i flussi turistici.

-Turismo enogastronomico: l’offerta è interessante ma servono coordinamento e promozione.

- Turismo culturale: si richiede di considerare la possibilità di mettere intorno al tavolo cultura e turismo affinché individuino priorità e azioni comuni. Viene segnalata l’utilità di convenzioni fra musei e strutture ricettive e citati i progetti “Una Città Museo”, “Jump” e “MerendArt”.

- Turismo/Sport d’acqua: canoa e pesca rappresentano per la Valsesia prodotti di nicchia interessanti di cui tenere conto.

- Parchi: si rileva che occorre mettere in raccordo la progettazione Interreg con il nuovo Programma Strategico del Turismo.

- Commercializzazione del prodotto: occorre individuare le agenzie di viaggi per costruire pacchetti per l’incoming; questi ultimi inoltre, malgrado la presenza di idee, risultano difficili da concretizzare. Si segnala che esiste ancora una piattaforma web regionale per la proposta di pacchetti suddivisi per prodotto.

- Offerta territoriale: è necessaria una “messa a sistema” che superi la frammentazione e individui i prodotti non ancora mappati, oltre che un più marcato coordinamento e una più chiara attribuzione di ruoli e di competenze in ambito organizzativo. Tra le proposte, l’attivazione dei product manager.

- Accoglienza: in Valsesia, ma anche nel territorio di pianura, le strutture sono piccole e ciò impedisce di ospitare grandi gruppi.

FORMAZIONE

Si sottolinea che la formazione è indispensabile per la messa a sistema del territorio.

PROMOZIONE E COMUNICAZIONE

- Rete Internet e Wi-Fi: viene sottolineata l’importanza della rete per l’informazione e la promozione e richiesta in specifico la copertura internet completa del territorio valsesiano, che consenta agli operatori di mettere a disposizione gratuitamente il collegamento.

- Social Media: da inserire nelle strategie di comunicazione. Creazione di una rete di imprenditori e professionisti specializzati sul web.

- Visibilità per le associazioni e l’insieme di offerta diffusa.

NORMATIVE

Guide turistiche: si richiede la revisione della normativa relativa al patentino provinciale.

Qualità: si sottolinea l’importanza del controllo della “qualità” per raggiungere la più alta soddisfazione del turista e favorire il passaparola.

 

Scarica qui sotto le slides della presentazione tecnica o visualizzale su Slideshare.

  Scenario_ProgrammaTurismo_2013-2015_Vercelli_DEF.pdf (1,5 MiB, 782 hits)

Il nostro blog è a disposizione per i vostri contributi al dibattito con appunti, approfondimenti, precisazioni. Partecipate!
 
Posted in Archivio news 2012, News ed eventi   Leave a comment

Lascia un Commento

News

ESPERIENZE INNOVATIVE DI TURISMO CULTURALE: I CASI PIEMONTE E LIGURIA

Giovedì 23 novembre 2017 presso il Circolo dei Lettori Torino si terrà la conferenza stampa di presentazione delle attività di…

Leggi

IL RINASCIMENTO DI GAUDENZIO FERRARI: NEL 2018 LA GRANDE MOSTRA A VARALLO SESIA, VERCELLI E NOVARA

Verrà presentato in conferenza stampa domani, 22 novembre 2017, al Circolo dei Lettori Torino, l’importante progetto culturale che racchiude un…

Leggi