Rapporto 2005
Data: 19 giu 2012

I primi risultati dell’Osservatorio Congressuale del Piemonte sono stati presentati il 14 giugno 2006 e mettono in evidenza un andamento positivo del settore MICE a consuntivo 2005, a Torino, dove cresce il numero delle strutture ricettive, si mantiene stabile il numero degli eventi congressuali e si registra un’impennata dei partecipanti.

L’offerta ricettiva in generale e quella alberghiera in particolare, sono cresciute considerevolmente sia a Torino che nell’area metropolitana. In termini di posti letto alberghieri, confrontando il 2005 con il 2000, si ottiene +14% per Torino - territorio comunale - +21% per l’interna area metropolitana.

Un approfondimento sul numero di hotel che dichiarano la possibilità di ospitare un evento congressuale (attraverso l’annuario regionale degli alberghi), evidenzia un +38% nel confronto tra il 2004 ed il 2005.

Per quanto riguarda gli eventi con più di 50 partecipanti, il numero è rimasto sostanzialmente invariato rispetto all’anno precedente, in controtendenza rispetto all’andamento nazionale: l’Osservatorio Congressuale Italiano - OCI, infatti, nell’ultimo rapporto indica una flessione complessiva pari al -3,25% . È soprattutto sul numero di partecipanti, però, che Torino dimostra un ottimo stato di salute. Complessivamente nel 2005, in funzione del numero di eventi e della classe di ampiezza, si stima una crescita del 30% con un totale di oltre 600.000 partecipanti. Tale valore indica un andamento nettamente superiore alla dinamica nazionale. L’OCI evidenzia infatti una crescita del 16,61% a livello complessivo e del 24,16 % per le metropoli e le città d’arte.

 

  com_stampa.pdf (46,4 KiB, 614 hits)

  mice.pdf (589,6 KiB, 615 hits)

  oss_05.pdf (289,9 KiB, 627 hits)

 
 
Leave a comment

I commenti sono chiusi.

Documenti